Iraq

Le armi? Quali armi?

13 01 2005 - 04:28 · Flavio Grassi

Poco prima di Natale, in punta di piedi, approfittando della distrazione prefestiva, il governo americano ha chiuso la ricerca delle famose armi di distruzione di massa che due anni fa erano invocate a gran voce come un pericolo tanto immediato da richiedere l’immediata invasione dell’Iraq.

Non c’era niente. Aveva ragione l’Onu. Aveva ragione Hans Blix. Avevano ragione gli scienziati iracheni tenuti in prigione senza accuse specifiche per constringerli a «confessare». Dopo la guerra del 1991 l’Iraq non aveva più avuto alcun programma di sviluppo di armi di sterminio.

La Storia lo ricorderà sì Bush. Come uno dei più grandi bugiardi dell’Occidente.

Washington Post

Passaparola |   

Commenti

non è più possible commentare questo articolo

Cerca nel sito

Search