America

Vietato vietare. La tortura

13 01 2005 - 03:12 · Flavio Grassi

Il mese scorso il Congresso degli Stati Uniti stava per approvare, nel quadro della riforma dei servizi di sicurezza, una norma che avrebbe esplicitamente proibito agli agenti della Cia l’uso della tortura e di tecniche di interrogatorio degradanti.

È subito intervenuta la Casa Bianca per dire che non si può fare. Condoleeza Rice, preoccupatissima, ha scritto che una simile norma:

fornisce ai prigionieri stranieri protezioni legali alle quali oggi non hanno diritto secondo le leggi e la prassi comune.

Il Congresso ha obbedito e di quegli articoli non c’è più traccia.

New York Times

Passaparola |   

Commenti

  1. Io sono ignorante.

    Ci sono altre nazioni che hanno norme del genere di quella cassata?

    E spendono ancora soldi per avere dei servizi segreti che si comportano da gentiluomini?

    Con quali risultati?

    A me pare che non viviamo in un mondo in cui si possa fare a meno di spie e soldati, che operano bene se operano secondo le loro (abbastanza schifose) regole. E me ne dispiaccio. Ma la realtà si impone, non la si imbelletta per diletto o moralismo, prima di averla cambiata.

    Francesco
    Francesco    14 01 2005 - 05:05    #

non è più possible commentare questo articolo

Cerca nel sito

Search