Sudan

Fatti mostruosi, se sono accaduti

16 09 2004 - 05:33 · Flavio Grassi

Questa mattina ho trovato una decina di email che mi sollecitano a occuparmi dei presunti test di armi chimiche da parte dei siriani nel Darfur. Io aspetterei di saperne qualcosa di più preciso: per come è confezionata e per come sta girando, questa è una notizia che mi fa accendere in testa i sensori di pericolo bufale.

L’unica fonte a cui stanno attingendo tutti i media che rilanciano la notizia è il giornale tedesco «Die Welt», il quale nel suo articolo parla molto genericamente di «servizi segreti occidentali» come fonti primarie. È un po’ poco per persuadermi che si tratti di un fatto acclarato.

La notizia ha fatto subito il giro del mondo perché martedì il giornale si è premurato di lanciare un’anticipazione annunciando che il giorno dopo sarebbe stato pubblicato il servizio. Normale quando uno ha in mano uno scoop. Ma altrettanto frequente quando lo scoop risulta poi fabbricato.

Se quello che scrive Die Welt risulterà vero bisognerà incriminare i governi siriano e sudanese di un mostruoso crimine contro l’umanità e agire di conseguenza. Ma prima occorre essere sicuri che non si tratti solo del solito meschino sciacallaggio di un giornale in crisi che tenta di vendere qualche copia in più.

Vedremo. Per ora, nell’impossibilità di fare verifiche incrociate, la notizia non è «La Siria ha sperimentato armi chimiche in Darfur» ma: «Die Welt dice che la Siria ha sperimentato armi chimiche». È diverso.

Passaparola |   

Commenti

  1. c’è anche da dire che die welt è il quotidiano tedesco piú di destra e gridato, qualcosa di simile a libero.
    delio    16 09 2004 - 07:41    #
  2. Scusa, ma se risulterà che il governo sudanese tratta la questione Darfur (come trattava quella del Sud) usando solo armi convenzionali, allora niente crimine contro l’umanità?

    Non mi pare il problema siano i mezzi tecnici.

    Saluti

    Francesco
    Francesco    16 09 2004 - 08:16    #
  3. Nel Darfur, in questo momento ci sono due organizzazioni internazionali per l’asistenza ai profughi e agli abitanti più una missione dell’ONU incaricata di vigilare sul rispetto,da parte sudanese degli accordi stipulati dal governo con gli USA.A quanto mi risulta, direttamente, Die Welt, ha sparato una bufala ( o l’ha subita). Aggiungo per Francesco crimine contro l’umanità è una condizione ben diversa che non attaccare villaggi o deportare persone( anche se centinaia) Chiedo scusa per la lunghezza ma volevo spiegare.
    Luca Ajroldi    23 09 2004 - 03:31    #

non è più possible commentare questo articolo

Cerca nel sito

Search