Asia

Vorrebbero solo vivere

15 04 2004 - 18:28 · Flavio Grassi

Pare che l’India stia lavorando silenziosamente per convincere il re del Nepal a licenziare il primo ministro e nominare un governo di transizione che dia un minimo di garanzia di indire elezioni in un clima politico accettabile. Sarebbe davvero ora che succedesse qualcosa perché il paese himalaiano sta correndo verso il caos generale.

C’è un re dalle facoltà mentali assai dubbie che ha preso il trono dopo lo sterminio misterioso (si fa per dire) di tutta la sua famiglia e come prima cosa ha liquidato il parlamento e il governo eletto. La popolazione non ne può più, da settimane il paese è in agitazione permanente e il governo non sa far altro che arrestare i manifestanti all’ingrosso. L’ultimo carico, ieri, è stato di mille arresti in una volta sola, compreso un ex primo ministro.

C’è una guerriglia maoista che tormenta le aree periferiche da anni e ultimamente si fa sempre più baldanzosa. Adesso rapiscono gli uomini dei villaggi per indottrinarli e costringerli a combattere con loro. Anche i guerriglieri puntano ai grandi numeri: qualche settimana fa hanno razziato 1500 uomini in un solo villaggio.

E in mezzo c’è una popolazione che vorrebbe solo vivere con un governo non troppo indecente. Speriamo nell’India.

New Kerala, Associated Press, OneWorld

Passaparola |   

Commenti

  1. Sono molto interessato alla situazione in quelle zone, solo che sulle fonti informative "istituzionali" se ne trova cenno molto raramente.
    Ora proverò a dare un occhio alle fonti che hai citato a fine post, ce ne sono altre oltrea quelle utili ai miei scopi?
    AleRoots    15 04 2004 - 20:53    #

non è più possible commentare questo articolo

Cerca nel sito

Search