Iraq

Un dovere morale

5 02 2004 - 11:31 · Flavio Grassi

Abdul Quader Khan è stato costretto a una pubblica autocritica di sapore vagamente maoista, si è preso tutta la colpa e ha solennemente dichiarato che il presidente Musharraf non sapeva nulla delle elargizioni di tecnologia nucleare da parte dello scienziato ex eroe nazionale. Se ci credete sarete disposti anche a bervi la storiella che la tetta stellata di Janet Jackson sia cascata fuori per un difetto di funzionamento del vestito.

Il Pakistan ha disseminato per il mondo più tecnologia di sterminio di quella che Saddam postesse mai immaginare di accumulare per suo uso personale.

Il Pakistan è governato da una giunta militare autoritaria che ha preso il potere con un colpo di stato.

Il Pakistan (al contrario, per esempio, dell’Iran) non accetta ispezioni ai suoi armamenti nucleari perché non ha firmato i trattati di non proliferazione.

In Pakistan si addestrano talebani e terroristi di al Qaeda.

Il Pakistan è uno dei massimi snodi del traffico di oppiacei.

Il Pakistan viola sistematicamente i più elementari diritti umani, con detenzioni arbitrarie in carceri segrete.

Allora? Cosa diavolo aspettiamo a invadere il Pakistan?

New York Times et al.

Passaparola |   

Commenti

  1. il magnanimo musharraf ha appena perdonato il fisico responsabile della fuga di notizie. certo che noi non-neoconi siamo proprio incontentabili: musharraf impicca il fisico e ci lamentiamo, lo perdona e ci lamentiamo, insomma ci lamentiamo per tutto. ah, il buon vecchio pragmatismo americano, invece.
    delio    5 02 2004 - 14:15    #
  2. per ora no. più tardi
    lu    5 02 2004 - 17:48    #
  3. Ma non capite? Adesso che gli americani hanno fatto la faccia dura in Iraq, di colpo tutti i dittatori della zona si sono ricreduti e sono diventati buoni.
    leo    5 02 2004 - 23:15    #
  4. ah! ora e` tutto chiaro. lo vedi, leo, che aveva proprio ragione mixumb?
    delio    6 02 2004 - 15:50    #
  5. Spero che arrivi presto Camillo a spiegarci come stanno le cose con 'sta storia del Pakistan, chè qui senza la sua guida si miagola nel buio.
    marco    9 02 2004 - 23:23    #

non è più possible commentare questo articolo

Cerca nel sito

Search