Angoli scuri

La guerra contro le donne

4 02 2004 - 10:28 · Flavio Grassi

La cronaca a volte ha un modo tutto suo di dare concretezza a idee che magari a prima vista sembrano un po’ astratte. Sui giornali indiani sta facendo sensazione la notizia di un medico che ha ucciso la moglie, anche lei medico, e poi se stesso insieme al figlio di due anni. Il dettaglio che fa risaltare questo omicicio-suicidio è la motivazione: l’invidia.

Il dottor Jayaprakash Rao Chiti era un chirurgo di grande successo a Hyderabad. Qualche anno fa lui e la moglie si trasferirono in Inghilterra. E qui sono cominciati i problemi: la moglie, bravissima radiologa specializzata in tumori al seno, ha cominciato una carriera fantastica. Lui è rimasto al palo con una stringa di contratti a termine, sostituzioni, lavoretti senza sbocco. E alla fine non ce l’ha più fatta ad accettare l’umiliazione di una moglie che aveva più successo di lui.

Ora, fate reagire la notizia con questo articolo di Adriano Sofri riportato dall’instancabile Rolli.

Hindustan Times, Panorama>

Passaparola |   

Commenti

  1. Conosco bene la sensazione. L'ho vissuta. Avere un uomo che invidia quel che fai, come lo fai, e soprattutto le gratificazioni che hai e che cerca di fare tutto per intralciarti, mal riuscendoci tra l'altro, è davvero una situazione invivibile.
    Per fortuna, io son scappata in tempo.

    Proserpina    4 02 2004 - 23:03    #
  2. Conosco bene la sensazione. L'ho vissuta. Avere un uomo che invidia quel che fai, come lo fai, e soprattutto le gratificazioni che hai e che cerca di fare tutto per intralciarti, mal riuscendoci tra l'altro, è davvero una situazione invivibile.
    Per fortuna, io son scappata in tempo.

    Proserpina    4 02 2004 - 23:08    #
  3. rai sempre al servizio della parità dei sessi.
    ieri sera al gr delle 24 servizio sulle "nuove forme di violenza contro le donne: non solo fisiche, ma anche psicologiche ed economiche" - e fin qui - "[...] mentre le violenze economiche consistono nel non permettere alla moglie di comprare, per esempio, un vestito o un rossetto". sic.
    delio    5 02 2004 - 05:12    #

non è più possible commentare questo articolo

Cerca nel sito

Search