Figuracce

Oops, era un orfanotrofio, non una prigione

8 07 2003 - 18:25 · Flavio Grassi

Qualcuno ricorderà la storia dei bambini liberati dal carcere in cui erano stati rinchiusi perché non volevano fare i Balilla del Baath. Ne avevano parlato giornali e blog.

Bufala.

Era un orfanotrofio statale. Adesso è gestito dal clero sciita. Alcuni bambini che non sapevano dove andare sono già tornati per conto loro e gli educatori si stanno affannando per cercare di ritrovare gli altri, che sono scomparsi perché si viveva maluccio.

In compenso adesso è probabile che facciano vita di strada, mendicando e prostituendosi.

New York Times

Passaparola |   

Commenti

  1. Quindi meglio Saddam? E' questo che intendi, no? Chiudili bene i post. Scrivi chiaro quel che pensi.
    Un saluto.
    1972    8 07 2003 - 20:56    #
  2. Ovviamente non escludo possa essere una bufala; vorrei precisare che di orfanatrofi ce n'erano e di ..li chiamamiamo "riformatori"? anche. Bambini che non volevano arruolarsi o i cui genitori si opponevano, venivano strappati alle famiglie e portati via. E' un dato di fatto incontestabile. Dove poi finissero può arricchire la letteratura e la cronaca
    rolli    8 07 2003 - 21:25    #
  3. 1972: no, non è quello che penso e questa tecnica retorica mi annoia un po'. Vatti a rileggere le dichiarazioni trionfali su quell'episodio. Erano tutte balle. Insisto: la realtà è complessa, e l'ideologia non aiuta a capirla. Le balle ancora meno.

    Rolli: non è un procedimento dialettico elegante allargare il discorso quando ci si sbaglia su un fatto specifico.

    Io, per chi non avesse ancora ben chiara la cosa, sono abituato a guardare i fatti e dopo, molto dopo, forse, azzardare delle ipotesi. Questo implica prima di tutto guardare i singoli noiosi fatti uno per uno. Questo era una bufala. Punto.
    E chi ne ha parlato come di un momento radioso si è sbagliato. Non c'è niente di male nello sbagliarsi. Basta riconoscerlo e imparare dagli errori.

    Per esempio io so che tu Rolli eri buona fede segnalando la notizia. La specifica notizia di cui stiamo parlando. Ora che sai che quella specifica notizia era una bufala, sarebbe fine da parte tua rettificarla.

    Poi, a parte, possiamo parlare delle altre carceri, dei "riformatori" eccetera, e magari possiamo anche essere d'accordo. Ma prima vengono i singoli, noiosi, fatti.
    pfaall    9 07 2003 - 08:45    #
  4. "la realtà è complessa, e l'ideologia non aiuta a capirla. Le balle ancora meno". Esatto. Ricordatene anche quando scrivi dei post come "Vincere non è tutto".
    1972    9 07 2003 - 10:29    #

non è più possible commentare questo articolo

Cerca nel sito

Search