Iraq

La Guerra di Troia

19 03 2003 - 15:43 · Flavio Grassi

Se ci fosse bisogno di una ulteriore dimostrazione che – per quanto forse un po’ confusa – per fortuna l’America non coincide con la banda Bush, Il New York Times di ieri ha pubblicato un interessante editoriale sulle lezioni che gli americani dovrebbero trarre dalla guerra di Troia.

Quella come questa: guerra ingiusta, combattuta per motivi futili, costata anni di sofferenze e un’infinità di morti.

La cosa che più fa tremare è la – corretta – definizione della guerra di Troia come la prima “guerra mondiale” della storia. Se questa assomiglia a quella, e quella era una guerra mondiale, domani comincia quella numero 3 che abbiamo tanto temuto finché c’era in piedi l’Unione Sovietica?

Intanto il cretino secondo cui nel 1989 avremmo assistito alla “Fine della Storia” riceve ancora uno stipendio dalla Johns Hopkins University. Misteri accademici.

Passaparola |   

Cerca nel sito

Search