Commenti

  1. La realtà è questa e dobbiamo abituarci una volta per tutte.
    Ti aspettavi, forse, qualcosa di diverso?
    Antonello Leone    31 01 2005 - 16:05    #
  2. In un mondo dominato dalla comunicazione, non e’ importante cosa sia successo in Iraq, ma che si possa mandare in onda una notizia di quel genere, potendo mettere a tacere qualsiasi contestazione

    La cosa pazzesca e’ che lo sfiancamento continuo prodotto con questo tipo di tecnica, finisce veramente per ‘convincere’ molti anche tra gli scettici
    occhilucidi    2 02 2005 - 19:39    #
  3. Una possibile differenza col Vietnam e’ che la UAI (il partito Sciita appoggiato da Sistani che probabilmente avra’ il 50%) mi sembra intenzionata a chiedere il ritiro degli USA, per quanto non immediatamente (2006?). Non esattamente il risultato che gli USA volevano 2 anni fa (e a dirla tutta anche queste elezioni sono state in buona parte imposte loro da Sistani), ma visto l’andazzo probabilmente e’ il massimo in cui possono realisticamente sperare.
    Emanuele    5 02 2005 - 08:37    #

non è più possible commentare questo articolo