Commenti

  1. Se nulla puo’ giustificare gli “espropri” (e, su questo, penso in molti siamo daccordo…) penso che potremmo anche essere tutti daccordo che nulla possa giustificare l’evasione.

    O no ?
    Stefano    12 11 2004 - 14:32    #
  2. Quindi è un problema di “evasione” e basta, per il nostro Paese.
    La “elusione”, ovvero l’insieme degli atti compiuti da un contribuente, utilizzando stratagemmi o interpretazioni di leggi al fine di diminuire il proprio carico fiscale, non viene mai citata; come mai?
    Per voi è forse normale, che l’Ingegner De Benedetti dichiari un reddito inferiore a quello di Maria De Filippi, o quando la buon anima dell’Avvocato dichiarava un reddito inferiore a quello del pilota del suo elicottero personale???
    Il problema evasivo, è a mio giudizio inferiore rispetto a quello elusivo.
    Chissà perché nel dibattito su questo problema, tutti sono daccordo (confindustria compresa) quando si parla di “evasione”, ma quando si esce un attimo dal seminato e si approfondisce la questione sull’elusione e sull’elisione, la confindustria si dilegua.
    Chissà perché!!
    Antonello Leone    13 11 2004 - 01:08    #

non è più possible commentare questo articolo