Commenti

  1. Simona Pari e Simona Torretta sono libere. La gioia è di tutti senza distinzione di classe, appartenenza politica o religiosa. Ma trasformare questa gioia in un evento mediatico come quello in atto è terribile. Le due Simone appaiono almeno 2 volte ogni ora su ogni canale, pagine lunghissime scritte su tutti i giornali. Tutto questo dimostra la limitatezza della nostra società. Chi ha seguito la vicenda non si accontenta di sapere che sono libere. Si ha voglia di vederle di abbracciarle di toccarle anche se non le si è mai conosciute prima. Tutto ciò fa retrocedere la guerra nelle basse posizioni del nostro interesse. Importa più sapere che le Simone sono in visita al Campidoglio piuttosto che sapere com’è realmente la situazione in Iraq, cosa sanno loro della guerra (e loro ne dovrebbero sapere più di noi e di tutti i giornalisti). Il governo e il suo premier grazie alle sue televisioni è riuscito ancora una volta a nascondere la verità del rapimento delle due ragazze e a deviare la nostra attenzione sui facili sorrisi di chi giustamente può festeggiare. Spero solo di non vederle una di queste sere al Maurizio Costanzo Show!
    puzzilli    30 09 2004 - 07:14    #

  2. Domiziano Galia    30 09 2004 - 14:23    #
  3. Parole sante
    windrosehotel    30 09 2004 - 15:34    #
  4. Vero. Ma, temo, logica applicabile in modo del tutto speculare, qualora l’evento avvesse avuto un epilogo tragicamente differente.
    C.
    carlo    30 09 2004 - 17:50    #
  5. io spero solo di non vederle candidate a qualche prossima elezione politica… per il resto sono felice della loro liberazione. la qualità del giornalismo televisivo italiano è talmente ridicola che mi chiedo come brave persone come capuozzo o battista possano avervi a che fare.
    albertaccione    1 10 2004 - 08:30    #
  6. io , invece,dopo che leggo quello che scrivono i due, credo che si trovino perfettamente a proprio agio nel fare i giornalisti in Italia
    Ho letto Capuozzo su Dagospia
    mi è sembrato un articolo ignobile
    maria josè    1 10 2004 - 12:46    #
  7. Ci sarà la raccolta differenziata coccodrilli?
    alessio    1 10 2004 - 17:08    #
  8. D’accordo Pfaall. Ma tu come ti saresti comportato una volta giunto in Italia?
    Peter    2 10 2004 - 05:48    #
  9. Mi è piaciuto il titolo di Diario di questa settimana con le due in copertina, Tremate, tremate le streghe son tormate. Ironico ma appropriato, credo che gran parte dell’opinione pubblica nazionale non abbia ben presente chi sono e in cosa credono (e credevano).
    alessio    2 10 2004 - 08:40    #
  10. D’accordissimo Pfaall. Il problema è che le due ragazze sono difficilmente riconducibili ad un qualsiasi stereotipo televisivo. E si son guadagnate, indipendentemente dal rapimento, una credibilità che pochi possono vantare.
    Claudia    5 10 2004 - 05:21    #

non è più possible commentare questo articolo