Commenti

  1. Praeterita reprehendi possunt, corrigi non possunt.
    Antonello Leone    18 03 2004 - 08:43    #
  2. Poichè nomina sunt consequentia rerum secondo il convincimento del "Realismo esagerato", allora Grassi alluderà alla qualità dell'ignoranza di chi si trova a portare quel nome!
    Giovanni    20 03 2004 - 15:42    #

non è più possible commentare questo articolo