Commenti

  1. Fa sempre piacere passare da queste parti! Nel cercare di apportare un ulteriore stimolo di riflessione ed a dimostrazione del detto in base al quale "tutto il mondo è paese" cito una fonte certamente non attendibile come l'American Society Microbiology ma che almeno personalmente ha modificato il mio approccio alla consumazione di pop corn e patatine offerte nei Pub. Trattasi di laureanda in biologia che dopo un'accurata indagine sui contenuti di snack offerti in molteplici pub, mi rilevava che insieme a tracce di sostanze da me francamente ignorate sono stati ritrovate tracce di urina. La motivazione di tutto ciò veniva individuata: primo nella cattiva abitudine di non lavarsi le mani dopo l'espletazione di funzioni organolettiche; secondo nell'altrettanto cattiva abitudine dei gestori dei Pub di riutilizzare "i resti" degli snack. Da allora diffido dei pop corn e non frequento più l'autrice di questa drammatica scoperta.
    Lib.23    18 09 2003 - 10:53    #
  2. senza bisogno di leggere ricerche su riviste specializzate posso dire, in base alla mia esperienza diretta (due mesi a NY), quanto sia basso il grado di pulizia dei nostri amici americani...... Toilette "calcuttiane", cucine dei ristoranti con ospiti di vario genere zoologico. Non si lavano le mani ....non solo ...ignorano l'uso del bidè...
    Raffaele    18 09 2003 - 11:14    #
  3. Sì però guardate che - così, a occhio - da noi non è mica meglio. Parliamo di americani perché lì almeno si sono preoccupati di fare la ricerca: sono già +1 rispetto a noi.
    pfaall    18 09 2003 - 11:31    #
  4. Forse avete frainteso ma la ricerca della mia amica laureanda in biologia è stata effettuata in Pub italiani. Purtroppo la "zozzeria" come tutte le cose non ha una nazionalità prestabilita. Cosa dire dei Francesi ad esempio (tralascio facili argomentazioni sul bidè)?
    Lib.23    18 09 2003 - 11:49    #
  5. In Italia non va meglio. Durante il panico da Sars, in una puntata di Radio anch'io (radiouno), un medico dello Spallanzani di Roma ricordava che il modo migliore per evitare le infezioni respiratorie consiste proprio nel lavarsi le mani il più spesso possible. E citava una ricerca secondo la quale solo il 30 per cento degli italiani usa farlo dopo essere stato alla toilette. Un dato che conferma la mia esperienza: guardatevi intorno, la prossima volta che capitate in un bagno pubblico. Io, purtroppo, ho anche alcune colleghe d'ufficio che fanno parte di quel 70 per cento....
    mteresa    18 09 2003 - 11:59    #
  6. La ricerca non tiene conto degli uomini che si lavano le mani *durante* la sosta al cesso. Basta sbagliare un po' mira...
    Franca    19 09 2003 - 16:33    #

non è più possible commentare questo articolo